+

+

SOLO SU WEBSITE LA MIGLIOR TARIFFA GARANTITA
CLICCA QUI E USA IL CODICE SEGRETO GLANCE
scopri le nostre offerte
  • Home
  • Dove siamo
  • Firenze
  • Itinerario di

    Firenze

    Galleria dell'Accademia

    La Galleria dell’Accademia di Firenze è – dopo la Galleria degli Uffizi – il museo più famoso in Italia. Espone il maggior numero di statue del celebre artista rinascimentale italiano “Michelangelo”. Primo fra tutti il David (1501), simbolo di Firenze nel mondo e capolavoro del Rinascimento, portato in questi ambienti nel 1873 per preservarlo dalle intemperie. Con la sua bellezza e forza il David di Michelangelo simboleggia la virtù e la libertà della Repubblica fiorentina, incarnata da Palazzo Vecchio, davanti al quale la statua era in origine collocata e dove è possibile trovare ancora oggi una sua copia.

    Mercato di San Lorenzo

    Il Mercato di San Lorenzo è una delle tappe fondamentali del tour! Sia che siate viaggiatori individuali, coppie o famiglie, il Mercato più Antico della città è il luogo ideale per scoprire gli autentici sapori fiorentini! Suddiviso in due parti, il piano terra dove si espande il vero e proprio mercato e il primo piano, una corte in cui è possibile gustare qualsiasi specialità proveniente da ogni parte d’Italia. All’esterno, invece, è possibile passeggiare tra banchi storici che vendono uno dei fiori all’occhiello di questa città: il cuoio!

    Basilica di San Lorenzo

    Quando si ammira la facciata non finita della chiesa di San Lorenzo, è quasi difficile credere che un tempo, questo rustico edificio religioso fosse la cattedrale di Firenze e che si trovava al di fuori delle mura della città!
    La basilica reclama il titolo di chiesa più vecchia di Firenze ed ospita al suo interno molti capolavori dei grandi nomi del panorama artistico ed architettonico.

    Cappelle Medicee

    Proprio di fianco alla Basilica, con accesso indipendente, si trovano le Cappelle Medicee che ospitano le tombe di 50 esponenti della nobile famiglia fiorentina. Fanno parte del complesso la Sagrestia nuova che Michelangelo realizzò per ospitare le tombe di Lorenzo e di Giuliano dei Medici, e la Cappella dei Principi, costruita a partire dall’inizio del Seicento, come mausoleo dei Medici. Questa tappa è senza dubbio imperdibile!

    Il Duomo

    Un unico grande complesso composto dalla Cattedrale di Santa Maria del Fiore, la Cupola di Brunelleschi, il Campanile di Giotto, il Battistero di San Giovanni, Santa Reparata e il museo dell’Opera del Duomo. Se non hai visitato questo, non hai visto Firenze! L’esperienza di salire sulla cupola progettata dal Brunelleschi è unica, al di là poi della bellissima vista che si gode dalla sua sommità. Si tratta della cupola più grossa del mondo e percorrere il percorso che porta alla terrazza panoramica permette di capire meglio la sua struttura. E’ un’opera grandiosa e misteriosa, davvero uno dei più importanti capolavori dell’umanità.

    Museo Nazionale del Bargello

    Il Museo Nazionale del Bargello venne costituito sul finire dell’Ottocento, dopo essere stato in passato anche un carcere. Ad oggi il museo conserva per lo più capolavori nel settore della scultura, e in particolar modo della scultura rinascimentale, situato in un palazzo duecentesco. Lì sono conservati i capolavori di Michelangelo, Donatello, Ghiberti, Cellini, Giambologna, Ammannati e molti altri.
Le sculture in bronzo e marmo che vi sono ospitate oggi, così come molti oggetti di arti applicate, sono state portate proprio dal museo degli Uffizi.


    Piazza della Signoria

    Palazzo Vecchio, con la sua Torre di Arnolfo dalle splendide merlature, è da sempre il simbolo politico della città di Firenze, situato in Piazza della Signoria. L’imponente costruzione si appoggia sulle antiche rovine del teatro romano di Florentia, datato I° sec. d.C., ancora visibili lungo un circuito che si snoda nel livello sotterraneo del Palazzo. Nel periodo in cui Firenze è stata capitale d’Italia (dal 1865 al 1871) l’edificio ha ospitato il Parlamento Italiano e prima dell’Unità d’Italia per secoli ha rappresentato la sede del Granducato di Toscana e della Signoria del Medici. Oggi è sede centrale e museo del Comune di Firenze.

    Galleria degli Uffizi

    Visitare la Galleria degli Uffizi, una delle più grandi raccolte della pittura italiana al mondo, si rivelerà un’esperienza incredibile, che difficilmente potrete dimenticare. Anche se non siete fanatici dell’arte infatti non potrete non rimanere colpiti dalla bellezza custodita all’interno!

    Ponte Vecchio

    Lo sapevi che il Ponte Vecchio è stato fino al 1218 l’unico ponte ad attraversare l’Arno? Il ponte nelle vesti attuali fu costruito nel 1345, dopo che una violenta alluvione distrusse il precedente ed è rimasto tale anche durante la Seconda Guerra Mondiale, quando le truppe tedesche distrussero tutti gli altri ponti presenti in città. Le botteghe orafe presenti adesso, un tempo ospitavano botteghe popolari, fra cui i beccai, gli antichi macellai, e i verdurai perché così potevano scaricare i loro rifiuti direttamente in Arno. Al di sopra, è attraversato dal Corridoio Vasariano, che collega Palazzo Vecchio con Palazzo Pitti.

    Palazzo Pitti

    A pochi passi dal Ponte Vecchio eccoci finalmente giunti al Palazzo Pitti.  All’epoca della costruzione avvenuta intorno al 1440, era la più grande e imponente residenza privata rinascimentale dei Granduchi di Toscana nella città di Firenze, con le sue sale riccamente decorate e gli splendidi Giardini di Boboli. Attualmente è sede di quattro diversi musei: il Tesoro dei Granduchi, la Galleria Palatina, la Galleria d'Arte Moderna e il Museo della Moda e del Costume. Dal suo interno è possibile arrivare direttamente al Giardino Bardini e al Forte Belvedere, fortezza della famiglia Medici, una perla nascosta!

    Giardini di Boboli

    Giardini di Boboli è il celebre e meraviglioso parco storico fiorentino che rappresentano i giardini all’italiana. E’ un museo open air dove è possibile passeggiare tra la bellezza di statue, fontane ed edifici dove la storia di Firenze e della Toscana ha preso vita e dove si celano notizie curiose sulla vita dei nobili che nel Giardino trascorrevano le loro giornate. Chiunque vada a visitarlo, anche solo per una semplice passeggiata, ne esce incantato. Vi sveliamo una delle curiosità dei Giardini di Boboli: al loro interno è presente “la limonaia”, ove è possibile ammirare piante di agrumi risalenti niente di meno all’epoca dei Medici, da loro stessi coltivate.

    Le Offerte

    Un soggiorno di lusso

    Long stay

    Più notti prenoti presso la nostra struttura, più risparmi!

    Promozione Inverno a Firenze

    Non lasciarti intimidire dall'inverno! Parti con la Winter Sale! 15% Sconto al Bar Piccolo Regalo in Camera!

    Offerta Super Flessibile #ioprenotodalsito - CANCELLAZIONE GRATUITA

    Un aiuto concreto, un risparmio garantito: supporta la ripartenza dell’Ospitalità Italiana prenotando dal nostro sito ufficiale e godrai della tariffa più bassa del web e delle condizioni di cancellazione e pagamento più favorevoli.

    Feeling the love

    Un’offerta dedicata a tutti gli innamorati che desiderano godersi a pieno il romanticismo e la magia di Firenze

    Glance Tasty

    Un’offerta per tutti gli amanti del buon vino e dei sapori unici!

    Visita alle Botteghe Artigiane

    Scopri le botteghe artigiane più caratteristiche del centro storico.

    Summer vibes – Light lunch!

    Sei un amante della cultura, ma non vuoi rinunciare al relax e al comfort? Questa offerta è costruita appositamente per te!
    Via Nazionale, 23 - 50123 Firenze +39 055290082 info@florenceglancehotel.com +39 339 4134542 P.IVA 02322390481